Ultima modifica: 16 maggio 2018
Home > Circolari > Informazioni e disposizioni in merito agli esami di stato 2017/18

Informazioni e disposizioni in merito agli esami di stato 2017/18

Per le classi terze delle Scuole Secondarie.

Agli alunni, ai genitori e ai docenti delle classi terze delle Scuole Secondarie
Ai collaboratori scolastici delle Scuole Secondarie
Al D.S.G.A.

OGGETTO: Informazioni e disposizioni in merito agli esami di stato 2017/18.

Ai fini del corretto svolgimento degli esami di stato, si danno le seguenti informazioni e disposizioni.

  • Sessione d’esame

La sessione ordinaria degli esami si terrà nel periodo 13 giugno – 30 giugno 2018. Il calendario delle prove scritte è già stato pubblicato mentre quello degli orali sarà affisso all’albo della scuola e comunicato ai candidati durante le prove scritte. Vista la complessità organizzativa del calendario dovuta alla numerosità delle classi e alla presenza di docenti su più classi e/o più sedi, si raccomanda ai genitori di limitare nel suddetto periodo la programmazione di eventuali impegni extrascolastici, fino a tutto il 30 giugno, in quanto l’assenza ad una sola delle prove, compreso il colloquio, determina la nullità dell’esame.

Si avverte, inoltre, che non saranno prese in considerazione eventuali richieste circa l’adattamento delle date delle prove ad esigenze individuali.

 

  • Commissione d’esame

La commissione è formata da tutti i docenti di materie curricolari delle classi terze, incluso quello di Religione Cattolica, ed è presieduta dal Dirigente Scolastico.

 

  • Ammissione all’esame

Saranno ammessi all’esame tutti gli alunni delle classi terze che avranno conseguito un esito positivo nello scrutinio finale. Durante lo scrutinio finale, i docenti formuleranno un giudizio di idoneità all’ammissione che sarà espresso con un voto in decimi. Il giudizio sarà la media delle valutazioni del II quadrimestre, arrotondata per eccesso nel caso di frazioni superiori o uguali a 0,5 e in presenza di un giudizio di comportamento almeno corretto in entrambi i quadrimestri.

 

  • Prove d’esame e valutazione finale

I candidati sosterranno tre prove scritte: Italiano, Matematica e Lingue Straniere. La prova di Lingue Straniere si terrà in unico giorno suddivisa in due sezioni: una per l’Inglese e l’altra per la Seconda Lingua. La prova di Lingue sarà valutata con un unico voto.

Alle prove scritte seguirà un colloquio pluridisciplinare che verterà sulle discipline di insegnamento dell’ultimo anno e che è finalizzato a valutare non solo le conoscenze e le competenze acquisite, ma anche il livello di padronanza di competenze trasversali (capacità di esposizione e argomentazione, di risoluzione dei problemi, di pensiero riflessivo e critico, di valutazione personale, ecc.).

La durata delle prove è: 4 ore per Italiano, 4 ore per le Lingue Straniere (2 ore per l’Inglese e 2 ore per la Seconda Lingua con 15 minuti di intervallo tra le due prove) e 3 ore per Matematica. Il colloquio durerà 20-30 minuti.

Durante gli scritti: gli alunni utilizzeranno esclusivamente i fogli forniti dalla scuola e gli strumenti richiesti dai docenti; potranno uscire da scuola solo dopo la metà del tempo previsto per la prova (per le Lingue, dopo un’ora dall’inizio della prova di Seconda Lingua), previa autorizzazione dei genitori che sarà richiesta successivamente; potranno utilizzare il bagno trascorsa almeno un’ora dall’inizio della prova.

Al termine dell’esame, agli alunni sarà assegnato un voto che è la media aritmetica tra il voto di ammissione e la media delle prove d’esame (i tre scritti e il colloquio) arrotondata per eccesso per frazioni uguali o superiori a 0,5. Saranno licenziati gli alunni la cui media, eventualmente arrotondata, è almeno sei.

 

  • Disposizioni per tutta la durata delle prove

 PROVE SCRITTE

ALUNNI:

  1. SI PRESENTANO 10 MINUTI PRIMA DELL’ORARIO PREVISTO PER LA PROVA (8.20)
  2. ENTRANO A SCUOLA AL SEGNALE DATO DAI COLLABORATORI SCOLASTICI
  3. ORGANIZZANO I TEMPI SECONDO LE INDICAZIONI DEI DOCENTI IN SORVEGLIANZA
  4. CONSEGNANO IL CELLULARE O QUALSIASI ALTRA APPARECCHIATURA ELETTRONICA AI DOCENTI IN SORVEGLIANZA
  5. AL TERMINE DELL’ORARIO ASSEGNATO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA SI AVVIANO IN SILENZIO ALL’USCITA SENZA TRATTENERSI NEGLI SPAZI DI PERTINENZA DELLA SCUOLA

Durante le prove scritte non è consentito ad alcun estraneo, compresi i genitori, l’ingresso a scuola.

PROVE ORALI

Gli esami orali sono pubblici, chi assiste è tenuto a comportamenti idonei, pena l’invito a lasciare i locali della scuola.

PUBBLICO:

  1. È AMMESSO NELL’AULA IN CUI SI SVOLGE L’ESAME O NELL’AULA DI ATTESA
  2. DEVE MANTENERE IL SILENZIO, NON PUÒ CIRCOLARE NEI CORRIDOI O ATTENDERE NEI PRESSI DELL’AULA IN CUI SI SVOLGE L’ESAME
  3. NON È AMMESSO INTRATTENERSI CON I DOCENTI IMPEGNATI NEGLI ESAMI

ALUNNI:

  1. SI PRESENTANO ALMENO 10 MINUTI PRIMA DELL’ORARIO PREVISTO PER LA RISPETTIVA PROVA
  2. POSSONO ASSISTERE ALL’ESAME DEI COMPAGNI CHE LI SEGUONO O LI PRECEDONO IN CALENDARIO, ALLE CONDIZIONI DI CUI IN PREMESSA, MANTENENDO UN COMPORTAMENTO IDONEO E FACENDO SILENZIO
  3. VIENE LORO RISERVATA UN’AULA DI ATTESA
  4. NON DEVONO CIRCOLARE NEI CORRIDOI, SEDERE PER TERRA, SULLE SCALE O SIMILI, NON DEVONO CONSUMARE COLAZIONI O MERENDE IN GIRO PER I CORRIDOI
  5. NON POSSONO UTILIZZARE IL CELLULARE O ALTRE APPARECCHIATURE ELETTRONICHE
  6. DEVONO PRESENTARSI A SCUOLA CON ABBIGLIAMENTO IDONEO, NON TROPPO INFORMALE O “VACANZIERO”
  • Esposizione tabelloni e consegna dei diplomi

Salvo inconvenienti, i tabelloni con i risultati finali saranno esposti il 28 giugno 2018.

A partire dalle ore 9.00 dello stesso 28 giugno, presso la Segreteria, i genitori potranno ritirare gli attestati sostitutivi del diploma, utili per la conferma dell’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado; gli originali saranno disponibili nel prossimo anno scolastico. Unitamente all’attestato sostitutivo, sarà consegnato anche il certificato delle competenze, strutturato secondo il nuovo modello diffuso dal MIUR, che sarà composto da una sezione predisposta dai docenti e da un’altra curata dall’INVALSI sulla base dei risultati conseguiti dagli alunni nella prova nazionale dello scorso aprile.

 

  • Comunicazione di servizio

Durante gli esami, non sarà disponibile il servizio scuolabus per gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado di Binasco.

Sarà invece disponibile il servizio scuolabus per gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado di Moncucco per tutte le giornate degli scritti.

 

  • Raccomandazioni finali

Questo è il primo esame scolastico per le nostre ragazze e i nostri ragazzi. Raccomando a tutti di viverlo con serietà e impegno in modo che ognuno possa dimostrare la propria crescita culturale, umana e civica.

Ai genitori, raccomando di sostenere i propri figli, creando intorno a loro un clima sereno e riconoscendo l’importanza dell’esame come termine di un ciclo di istruzione e inizio di una nuova esperienza di vita.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Stefano EMPILLI

c212_informazioni_e_disposizioni_esami_2018
Titolo: c212_informazioni_e_disposizioni_esami_2018 (0 click)
Etichetta:
Filename: c212_informazioni_e_disposizioni_esami_2018.pdf
Dimensione: 355 KB




I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Nel rispetto del provvedimento emanato in data 8 Maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per migliorare la vostra navigazione e per effettuare analisi statistiche anonime, questo sito non utilizza cookie di profilazione propri, ma consente l’invio di cookie di terze parti. Accettando quanto indicato nella barra in basso, si presta il consenso all’uso dei cookie. Potete disattivare i cookie dal vostro browser. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione: Informativa estesa sui cookies

Chiudi